Spirulina, l’alga super

alga_spirulina

In Africa, tre miliardi di anni fa e più precisamente nel lago Ciad cresceva quella che oggi chiamiamo Spirulina, un alga verde-blu unicellulare che grazie alla fotosintesi trasforma la luce in proteine pure, carboidrati, acidi grassi e molti altri nutrienti che andremo ad approfondire. Il popolo africano della tribù Kanembu raccoglieva queste alghe e dopo averle fatte asciugare al sole, le univa agli altri cibi e ne mangiava in gran quantità. Recentemente si è venuti a conoscenza del suo utilizzo anche da parte di altri popoli antichi come i Toltechi e gli Aztechi.

Nel 1962 il Dott. Clemente dell’Institute of French Petroleum (IFP) si interessa all’uso della Spirulina nella popolazione di Kanembu, nei pressi del lago Ciad, che aveva una statura superiore alla media ed una struttura corporea sana e molto forte nonostante le condizioni di vita, mettendo così in luce molte delle sue proprietà nutrizionali.

A seguito della scoperta delle sue proprietà benefiche da parte del mondo scientifico l’alga Spirulina si diffonde in tutto il mondo guadagnando sempre più notorietà come una sorta di integratore alimentare e superfood, tanto che la FAO (Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura) ha creato dei progetti per combattere al malnutrizione e la fame nel mondo con l’utilizzo dell’alga spirulina.

Proprietà dell’alga spirulina: nutrimento ed energia

La Spirulina, alga verde-blu a forma di spirale, osservata al microscopio, nasce in acque dolci con Ph alcalino ed il suo valore nutrizionale è superiore a qualsiasi altro alimento. Contiene una quantità di proteine che, a seconda della provenienza dell’alga, può raggiungere il 70%. È ricca di acidi grassi polinsaturi tra cui l’acido linolenico, un acido omega 3 e l’acido linoleico, un acido omega 6 importanti per il buon funzionamento dei processi biochimici utili per il metabolismo cellulare, per la buona salute dei nostri tessuti ed organi e per la riduzione del colesterolo cattivo.

L’alga Spirulina è ricca di beta carotene, precursore della vitamina A, vitamine del gruppo B tra cui la vitamina B12 che non troviamo solitamente negli alimenti di origine vegetale ed è utile per la sintesi del DNA e per la crescita dei globuli rossi e l’acido folico o vitamina B9 anch’esso utile per la produzione di globuli rossi, per la produzione di midollo spinale, per la salute del cervello e per la prevenzione di malattie cardiache. Inoltre è ricca anche di vitamina C, vitamina D, vitamina E e sali minerali tra cui potassio, magnesio, calcio, manganese, cromo, rame, ferro, fosforo, sodio, selenio e zinco.

I suoi pigmenti sintetici tra cui la clorofilla, i carotenoidi e la ficocianina rinforzano il sistema immunitario, riequilibrano l’intestino e sono ottimi antiossidanti.

La Spirulina è il superfood per eccellenza: nutriente, energizzante (aiuta nei casi di astenia e depressione), antinfiammatoria ed antibatterica protegge il sistema cardiovascolare mantenendo in equilibrio la pressione sanguigna, rinforza il sistema riproduttivo ed in particolare regolarizza quello femminile, contrasta l’anemia, è ricostituente, rinforza l’apparato osseo e muscolare rendendosi particolarmente utile per chi pratica sport e combatte la formazione di radicali liberi contrastando l’invecchiamento. Migliora la salute e la bellezza di pelle e capelli.

L’alga Spirulina è un ottimo integratore utile per chiunque voglia migliorare il suo stato di salute e benessere ed è particolarmente indicata per le persone in convalescenza, per bambini e anziani, per le donne in gravidanza oltre che per gli sportivi. In ogni caso vi ricordiamo sempre di consultare il vostro medico per valutare la vostra situazione di salute generale (in particolare se avete problematiche alla tiroide o malattie autoimmuni) e per utilizzare la migliore posologia.

Alberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante *