Il nulla

La concezione della vita è un qualcosa che esce dalla concezione dell’uomo. Per capire la vita, bisogna uscire del caos della vita.

L’uomo sarà sempre un uomo decaduto fintanto che non si ritroverà da solo e riterrà che è giusto così, non avrà mai questa realizzazione fintanto che ci è dentro…se vuoi aiutare qualcuno a risolvere un problema devi innanzitutto aiutarlo ad uscire da quel problema perché fintato che ci è dentro non lo potrà mai vedere completamente e quindi realizzare che era giusto così.

Che cosa ci vuoi cavar fuori dalla confusione? NULLA.

La vita è strutturata in modo tale che l’uomo debba solo essere uno schiavo.

La vita non offre felicità, offre sofferenza e sacrifici. Questo è il modus operandi del pianeta Terra.

QUESTA È LA VITA SUL PIANETA TERRA.

Ma non è così per tutti. La prerogativa che l’uomo ha è quella di elevarsi dalla schiavitù del pianeta Terra.

Il pianeta Terra è una penitenza, è un debito che l’uomo deve pagare con sé stesso, ma lui crede ai soldi, crede che questi pezzi di carta siano tutto.

Questa è pazzia, ma sembra la normalità sul pianeta Terra! Se sei ricco, sei uno che conta, sei ammirato e rispettato, non interessa a nessuno se non vali nulla come uomo, ma tu sei un numero uno, perché tu sei ricco.

Questo è il modo di pensare di chi non vale nulla!