C’è malattia e malattia

Molti pensano che la malattia sia principalmente fisica. Comprendo questa idea.

La condizione attuale dell’uomo lo porta a credere che la faccenda della malattia si fermi principalmente sull’aspetto fisico, questo perché lui stesso si trova in una condizione psicologica tale che “Quello che la Scienza Medica definisce come Normale salute, in effetti è una condizione patologica.” – Arnold Ehret.

In pratica, la sua malattia la considera uno stato normale.

Se l’uomo solo sapesse in che stato si trova farebbe i salti mortali per riabilitarsi.

Ma purtroppo vive in una bolla d’illusione e crede che la vita sia “tutta lì”.

Questo è il degrado dell’uomo…se solo sapesse!

La mia idea è che la vera sanità è la completa sincronizzazione e sinergia di corpo-mente-spirito che è ciò di cui si compone l’uomo. Questo naturalmente può avvenire solo se tutte le parti funzionano in modo perfetto per come sono state create e senza nessuna disfunzione.

E mi vieni a dire che la malattia riguarda principalmente il corpo. Il corpo è “l’ultima spiaggia”; io lavorerei principalmente per riabilitare la consapevolezza, in questo modo si riabilita tutto.

Ma, in ultima analisi, cos’è la consapevolezza? La consapevolezza sei TU.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante *