Droghe legali e droghe illegali

Quindi, quali sono le droghe legali o illegali?

Beh, dipende da ciò che esce dalla “pazzia” dei nostri politici.

È risaputo e dimostrato che molti di loro fanno uso abituale di cocaina (che per fortuna è illegale).

Fidarsi di questa gente? Tu li voti e loro ti tradiscono…bella storia.

Come ci si può fidare di questa gente, votare chi: traditori?

Un traditore è un nemico e io devo votarlo?

Uno che fa una cosa del genere da che parte sta? Secondo me dovrebbe uscire dalla propria confusione.

Francamente io non mi fido di questi “politicanti”, da anni non voto. Se si dimostreranno affidabili e se lo riterrò opportuno, avranno il privilegio di avere il mio voto.

Tornando a noi: come si può stabilire se una droga è legittima o no?

Droga: “nel linguaggio corrente viene chiamata droga qualsiasi sostanza capace di modificare temporaneamente lo stato di coscienza o comunque lo stato psichico-fisico dell’individuo.

Quindi, se prendiamo la definizione in questo contesto, non esistono droghe legali o illegali perché sono tutto ciò che altera il naturale funzionamento psico-fisico. Se poi come ho detto sopra, i nostri politicanti decidono diversamente, sappiamo da che “teste” escono.

Anche gli psicofarmaci, quelli poi…ti ammazzano legalmente e lentamente.

Ma dirò di più, gli psicofarmaci creano false personalità, talmente definite e “dipendenti” che non te ne accorgi neanche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante *