Dio

Dio esiste.

Dio, colui al quale ci si rivolge come ultima spiaggia. Quando non si sa più a quale porta bussare, non rimane che lui.
Lui queste cose le sa e le sa molto bene, conosce alla perfezione i limiti e le debolezze umane.

È interessante sapere che, quando le cose vanno bene, Dio sembra non esista. Questo è sbagliato: Dio esiste sempre.
Ma Dio sa, Dio conosce vita morte e miracoli di tutto e di tutti.

Ma lui è lì, è sempre lì, silenzioso in attesa che qualcuno bussi alla sua porta.

Dio è grande, unico, onnipotente, ma la cosa drammatica che l’uomo non ha mai voluto sapere è che noi siamo l’estensione di Dio. Dio sa anche questo.

Dio è grande, è tutto è onnipotente, TU sei Dio, Dio sei tu. Tu lo rappresenti, tu lo devi rappresentare, ogni tuo fallimento è anche il suo, ma lui non può fallire perché lui sà.
Ogni tua vittoria è la sua, ma lui non può vincere perché lui sà.

Lui non aspetta altro che tu ti riappropri di te stesso. Tu sei lui, lui è te. I miracoli ti aspettano; Dio è grande, tu sei grande!

Riflessioni
È drammatico qui sul pianeta Terra, vedere uomini degradati combattere contro il nulla, a volte si piange per le atrocità che avvengono qui, ma Dio sa anche questo; Dio, nonostante tutto, ci sta aiutando a ricongiurgerci a lui.
Il bene ed il male che c’è su questo pianeta, esistono per un qualcosa, servono per aiutarci ad evolverci, Dio lo sa e ritiene che è meglio 1 uomo morto oggi che 100 domani. Il suo piano comprende anche questo.
Dopotutto come potresti portare creazione se non distruggi qualcosa?

Se vuoi creare conoscenza, devi distruggere ignoranza. Tutto ciò che Dio fa è a fin di bene. Dio non conosce il male, Dio è il bene in persona.

A noi umani dispiacciono gli atti terroristici e più dispregevoli, Dio lo sa, ma ciò è un prezzo che dobbiamo pagare per poterci evolvere.

La sofferenza che stai provando per la morte di tuo figlio, il dolore che provi per la morte di decine di persone in un attentato, fa tutto parte dell’aiuto nel piano evolutivo di Dio.

Ma, in ultima analisi, Dio sa, aldilà di ogni ragionevole dubbio, che noi siamo esseri spirituali e che per natura non possiamo morire.

L’uomo, la morte la vede come una cosa drammatica, ma quando sarà nell’aldilà, per lui sarà una gioia e non vorrà più tornare indietro. Dio lo sa, Dio sa tutto…anche quello che sapremo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante