Bellezza

bellezza
diamante

Mi sento in dovere di scrivere questo articolo perché spesso e volentieri si è bombardati da “incanti” pubblicitari e che poi, alla fin delle finite, portano vantaggio solo ai produttori.

Che cos’è la bellezza? Quando si parla di bellezza, naturalmente si sta parlando di estetica.

Ma se vogliamo entrare più profondamente nell’argomento bisogna entrare nel campo dell’olismo.(1)
È risaputo che l’individuo è composto principalmente da 3 parti: Lui come Essere spirituale che dirige il tutto, la sua mente che fa da tramite con l’universo, ed il suo corpo. Perciò, quando si parla veramente di bellezza, bisogna che questi 3 elementi siano coordinati e che funzionino sinergicamente al meglio; questa frase di Arnold Ehret calza a pennello: “La persona veramente in buona salute è capace di sperimentare tutta la sua bellezza e magnificenza. Diventa veramente sana.” Vedi anche “Stare da Dio”.

Considero l’estetica come uno dei più alti livelli di vita; l’estetica abbraccia la cultura, la creatività…la personalità stessa dell’individuo, l’estetica è un qualcosa che si eleva dal mondo materialistico, l’estetica appartiene alle percezioni stesse dell’individuo, non la si può inventare, è insita in ogni individuo.
È un’emanazione di radiazioni allineate ed armoniche percepibili in modo differente da persona a persona. È per questo che esistono creazioni dal valore inestimabile (vedi la “Gioconda” di Leonardo), o persone che emanano un non so che: persone che normalmente non sono brutte perché il fascino che emanano è di rango superiore all’aspetto fisico.
Si potrebbe dire che la bellezza è un allineamento armonico delle fattezze, che emana piacere a chi le osserva o percepisce.

I prodotti che normalmente promuovono la bellezza sono: creme, massaggi, oasi di relax e tutto ciò che favorisce il benessere. Questo normalmente dimostra che la bellezza può essere ottenuta introducendo dall’esterno qualcosa nel corpo.
Questo può apportare benefici, ma non è la verità!

Se vogliamo ottenere risultati duraturi, dobbiamo introdurre dall’interno le cose giuste, e cioè: cibi naturali, sole e aria pulita. Già il solo fare questo non solo porterà benessere, ma rallenterà l’invecchiamento; tutto questo lavoro verrà fatto dai nutrienti naturali contenuti nei cibi, dal sole (sottoforma di sudore, oltre che ad immettere vita ed energia alle cellule) e dall’aria pulita che aiuterà il corpo a disintossicarsi.
Sono questi i veri ingredienti, sono queste le cose che il corpo implora disperatamente per tutta la vita, sottoforma di malesseri e malattie. Non c’è niente di più biologicamente compatibile per il corpo umano. E man mano che il corpo si ripulisce e si nutre, avverrà un’evoluzione fisica, mentale e spirituale, da qui la bellezza e magnificenza.
La pulizia intestinale può addirittura dare risultati sorprendenti effetto lifting!

Ho visto persone ringiovanire semplicemente cambiando alimentazione al punto che erano quasi irriconoscibili, e di sicuro non è merito delle creme.
Anch’io ogni tanto metto la crema di bellezza, ma solo a fine estetico per dare un po’ più di “brillantezza alla pelle”, non per altro. Non c’è niente di sbagliato nel fare idromassaggi, saune, palestra, ecc., possono essere validi aiuti, ma devono essere visti come cose complementari.
Non sto nemmeno dicendo che uno deve starsene a letto tutto il giorno, il corpo è una macchina e ha le sue regole.

Se non ci credi, prova a fare degli esperimenti su te stesso: inizia gradualmente a cambiare alimentazione sempre più verso il naturale, frequenta ambienti naturali tipo parchi, prendi il sole almeno una mezzoretta al giorno (tempo permettendo), allineati ad uno stile di vita generalmente più sano e cerca di stare lontano dal caos della vita, e dopo qualche settimana inizierai a star meglio, il tuo corpo ha già iniziato a trasformarsi.
Non avere fretta…e non sorprenderti se ti ritroverai con una “pelle di seta”; sperimenterai per davvero, e forse per la prima volta, la vera bellezza.

Fammi sapere se avrai delle novità.

Come dice Arnold Ehret: “Il mulino della natura macina lentamente, ma infallibilmente.”

(1)Olismo: dal gr. ólos ‘tutto, intero’. Tesi biologica secondo la quale l’organismo può essere considerato solo nella sua totalità e completezza e non come somma di parti singole non in relazione.
Es: la naturopatia è una scienza olistica (omeopatica) in quanto considera l’uomo nella sua totalità e interezza, al contrario della medicina classica (allopatica) che pone l’attenzione solo su singole parti del corpo. La naturopatia, essendo olistica, lavora in maniera globale su tutti i livelli dell’essere (fisico, emotivo, mentale e spirituale), evidenziando il collegamento tra mente, corpo e spirito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante *