Aiuto

aiuto

L’uomo vuole aiutare, non c’è dubbio. Anche nella mente più malvagia l’uomo è buono e comprensivo.
Nell’attuale civiltà terrestre, piena di guerre ed egocentrismi, queste parole potrebbero suonare fuori luogo (o meglio, pianeta). ma sta di fatto che anche l’uomo più barbaro ha un’anima: come potrebbe affiatarsi con i suoi simili se non avesse empatia per loro?

A quanto pare, sembra che la mente abbia 2 facce: quella buona e quella cattiva, ma fortunatamente l’uomo è dotato di consapevolezza e può elevarsi addirittura da entrambe sino a raggiungere il vero sé, ma qui entrerebbe in uno stato divino che, oggi come oggi, appartiene solo ai santi.

Una delle soddisfazioni più grandi che può avere l’uomo è quando aiuta: come ti senti quando dai un giocattolo ad un bambino tanto desiderato da lui? Oppure quando indichi la giusta la strada ad uno sonosciuto disorientato e confuso? Gli esempi non mancano, ma la caratteristica che li accomuna è la soddisfazione che l’altro riceve sottoforma di aiuto e questa sua soddisfazione diventa tua.

Ma purtroppo a vollte si innesca quella parte di mente negativa che ti fa vedere il mondo nero e pieno di nemici, ma il fatto stesso di rendersene conto è già un otttimo risultato. Non sarebbe la prima volta che persone dopo anni di disprezzo reciproco, ritornano più affiatati che mai.

Se la Verità fosse “nemico” non esisterebbero persone su questo pianeta, ma a quanto pare la Verità è amicizia, empatia, comprensione e tutto ciò si traduce in una sola parola: aiuto.

Categorie in cui si trova questo articolo:


Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante